Ebook ☆ Fantamatematica PDF º


Fantamatematica [BOOKS] ✭ Fantamatematica By Maurizio Codogno – Buyprobolan50.co.uk La fantascienza è di solito definita “letteratura di genere” con una nemmeno troppo velata sfumatura sprezzante Ma il nome è in realtà solo un cappello per tanti generi diversi che non hanno ne La fantascienza è di solito definita “letteratura di genere” con una nemmeno troppo velata sfumatura sprezzante Ma il nome è in realtà solo un cappello per tanti generi diversi che non hanno necessariamente a che fare con la scienza si pensi alle Cronache Marziane di Bradbury La cosa buffa è che c'è una scienza che è clamorosamente sottorappresentata nella fantascienza la matematica Si possono trovare accenni a non meglio identificati teoremi oppure a euazioni astruse ma i temi matematici sembrano essere troppo reali per essere presi come base per un racconto di fantascienza Ma si può fare di tutto uesto ebook contiene undici microracconti di fantascienza matematica con ualche incursione nell'informatica teorica non servono conoscenze specifiche per apprezzarli ma i curiosi potranno leggere l'appendice per scoprire cosa è vero e cosa fantamatematico.

  • ebook
  • 69 pages
  • Fantamatematica
  • Maurizio Codogno
  • Italian
  • 10 October 2015
  • 9788865866467

About the Author: Maurizio Codogno

matematto divagatore ascendente Wikipedia tuttologo wannabe Ho scritto ualche libro.



4 thoughts on “Fantamatematica

  1. Bruna Bruna says:

    Ho ricevuto uesto libro in omaggio in cambio di una recensione onesta e per mia fortuna uesto è uno di uei casi in cui essere onesti non creerà nessun imbarazzo Il libro infatti costituisce una lettura divertente senza essere banale che intrattiene piacevolmente anche il lettore poco addentro alle bellezze della matematica come la sottoscritta lettore che alla fine del libro non potrà fare a meno di chiedersi se rinunciando in gioventù ad approfondire le sue conoscenze matematiche non abbia commesso un gravissimo sbaglio nel mio caso ad esempio le scarne note in appendice sui gruppi di Mathieu mi hanno lasciato con molta curiosità avrei preferito che l'autore si fosse dilungato un po' di più nelle spiegazioni tecniche anche se mi rendo conto che si volesse evitare l’effetto “libro di testo” Ognuno degli undici microracconti pur nella sua brevità mette accortamente in scena tutti gli elementi necessari per permettere al lettore di gustarsi il finale a sorpresa ma in base ai miei gusti i preferiti sono “Il test di Turing” e “Il teorema dei uattro colori” mi azzardo a dire che uest’ultimo non stonerebbe nella produzione di Fredric Brown Un concentrato di idee vivamente raccomandato a tutti gli amanti del racconto breve e della fantascienza intelligente ualsiasi sia stata la loro esperienza con la matematica uattro stelline solo perché cinue le riservo ai capolavori della letteratura

  2. Maurizio Codogno Maurizio Codogno says:

    Bisogna riconoscere che nei libri che ho scritto sono monotematico o forse monomaniaco mi occupo sempre di matematica In uesto caso però ualcosa di diverso in effetti c'è è la prima volta che mi lancio nel campo della narrativa anziché della saggistica Narrativa di genere d'accordo la si può etichettatare come fantascienza anche se in effetti alcuni dei racconti sono più che altro distopici; ma tanto non sono mai riuscito a trovare una definizione perfetta del genere Rassicuro subito chi ha paura della matematica non si deve preoccupare troppo I temi matematici e informatici che si trovano nei racconti sono solo degli spunti per costruire la storia e non è necessario comprenderli basta accettare le ipotesi come se fossero dei dogmi dedicarsi al racconto e vedere cosa riesco a tirarci fuori Se siete molto curiosi però ho aggiunto ualche informazione matematica al riguardo per non rovinare la lettura le ho lasciate in un'appendice alla fine del testo e sapendo come il navigare all'interno di un ebook possa risultare irritante ho aggiunto una serie di link interni per saltare avanti e indietro dai racconti alle spiegazioniLa cosa più importante da sapere prima di iniziare la lettura è che i miei sono racconti molto brevi da una a uattro pagine al massimo uesto tipo di racconti non è più molto di moda oggi si tende ad avere testi molto lunghi ma io sono retrò e pigro e mi piacciono le cose minimaliste Il mio modello sono i raccontini di Fredric Brown per chi li conosce ho costruito la storia partendo da un concetto matematico e dalla battuta finale e cercando la strada di minima fatica In uesto modo nel poco spazio permesso dalla collana #40kmate sono riuscito a stipare ben undici racconti Non siete ancora convinti? È il vostro giorno fortunato Avevo già pubblicato alcuni di uesti racconti e potete dunue leggere la versione originale uasi identica a uella attuale di due di essi sul mio sito a e Che volete di più? Avete persino la prova prima dell'acuisto

  3. Kikyosan Kikyosan says:

    Da uando ho letto nove volte sette di Isaac Asimov ho scoperto un fantastico mondo di racconti matematici e fantascientifico matematici per le cui strade non si può non incontrare Codogno Lo conoscevo per le sue raccolte di mini saggi sui numeri e vederlo cimentarsi nella narrativa è stata una piacevole sopresauesto libretto si legge d'un fiato Sia perchè i racconti sono brevi anzi brevissimi sia perchè scorrono che è un piacere non ho mai alzato gli occhi dall'e reader per cali di concentrazione in un periodo personale di enorme stress intellettuale mi sono pure stupita Ogni racconto è costruito con sapienza e ironia intorno ad un concetto matematico che grazie alla narrazione brillante viene assimilato in men che non si dica Ambientazioni fantascientifiche e distopiche viaggi nel tempo mondi superiori tutto creato in poche pagineOh mica è facile in così poco spazio riuscire a costruire una trama un espediente letterario bellissimo uello di Einstein e Godel e un finale ad effetto come uello sul test di Turing sì uello dell imitation game infilandoci dentro pure la matematica Per esempio Contraddizioni l'ho trovato genialeEro così coinvolta che ho passato un sacco di tempo a cercare di capire se i nomi inventati nei racconti avessero un senso matematico oppure no D Ci tengo a precisare che non serve essere matematici per capire uesti fulminei racconti e se per caso ualche concetto sfugge l'autore arriva subito in soccorso con una provvidenziale nota esplicativa piacevole uanto il racconto stesso Io stessa rientro nella categoria traumatizzati dalla matematica scolastica ho dovuto affrontare da autodidatta completa la matematica all'università facoltà di biologia e solo grazie ai divulgatori come Codogno sono riuscita ad abbassare la guardia

  4. Antonella Sacco Antonella Sacco says:

    In poche righe temi classici della fantascienza e della narrativa distopica come viaggi nel tempo universi paralleli entità superiori che dispongono il destino degli umani si intrecciano con concetti matematico logici o con episodi della vita di grandi matematici e danno origine a racconti brevi e brevissimi talora fulminanti scritti con tono ironico e linguaggio fluidoAlcune storie mi sono sembrate uasi un'”applicazione letteraria” dell'affermazione di Galileo per cui l'universo è scritto in “lingua matematica” piccoli e piccolissimi cambiamenti di “ualcosa” modificano completamente la realtà uando non distruggono addirittura universi uesti testi si “bevono” sono davvero piacevoli Leggere per credere non sono necessarie conoscenze specifiche

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *